Seleziona una pagina

L’Istituto

Fondato nel 1996 in collaborazione con l’Università di Torino, con l’Università di Lione, con l’Università del Piemonte Orientale e la Regione Piemonte, ISAIDAT, Istituto Subalpino per l’Analisi e l’Insegnamento del Diritto delle Attività Transnazionali, è stato il primo centro italiano di formazione e perfezionamento post-universitaria nel campo del sapere giuridico.

L’Istituto guida e promuove la ricerca post-universitaria nell’area delle scienze giuridiche e sociali, con particolare attenzione alle dinamiche transnazionali del fenomeno giuridico-economico e all’uso della metodologia comparante per la loro comprensione.

ISAIDAT incoraggia e sostiene la partecipazione dei giovani ricercatori alla vita scientifica del Paese attraverso progetti e borse di studio a loro espressamente dedicati, rappresentando così un riconosciuto punto di riferimento sul territorio.

Vanta una ricca tradizione di programmi di ricerca nazionali e internazionali che hanno avuto il riconoscimento e il plauso della comunità scientifica per la qualità dei risultati ottenuti nonché per il carattere fortemente innovativo dei temi studiati.

A sugello dell’alto valore scientifico della sua attività, ISAIDAT ha ricevuto il Patrocinio dell’Accademia Nazionale dei Lincei.

Organi

Presidente e Fondatore
Prof. Rodolfo Sacco

Professore emerito dell’Università di Torino, Rodolfo Sacco è considerato un precursore degli studi di diritto comparato, nel cui ambito ha sviluppato la famosa teoria dei formatori giuridici e delle loro dissociazioni.

Vanta una prestigiosa carriera di insegnamento nazionale e internazionale che lo ha visto professore nelle Università di Trieste, Pavia, Ginevra, Parigi, Tolone e Presidente dell’Università Italo-somala di Mogadiscio.

Già Presidente della IALS-Unesco, Associazione Internazionale per le Scienze Giuridiche, il Prof Sacco è socio nazionale dell’Accademia Nazionale dei Lincei e di molte altre prestigiose Accademie e associazioni scientifiche come l’Institut de France (Académie de sciences morales), l’Accademia Europea, l‘Accademia delle Scienze di Torino, l’Istituto Lombardo (Accademia delle Scienze e delle Lettere), l‘Accademia Internazionale di Diritto Comparato e la Société de Législation comparée.

Rodolfo Sacco è dottore Honoris Causa presso l’Università di Parigi II, l’Università di Tolone, l’Università di Ginevra e l’Università Mc Gill.

Vicepresidente
Prof. Antonio Gambaro

Professore emerito dell’Università di Milano, Antonio Gambaro ha ricoperto numerosi altri incarichi d’insegnamento in Italia e all’estero: Professeur Régulier dans la Faculté International de Droit Comparé-Strasbourg (1981-2003); Assesseur du Doyen dans la Faculté Internationale de Droit Comparé, Strasbourg (1995-2010); Professeur Invité Université Panthéon-Assas, Parigi II (1995-2012); Visiting Professor Hebrew University of Jerusalem, (1999); Global Law Professor University College London (2005); Visiting Professor Tulane Law School (2008).

Il Prof. Gambaro è Presidente dello IALS, Associazione Internazionale di Scienze Giuridiche (organismo dell’UNESCO per le scienze giuridiche); già Membro del Comitato Scientifico del Consiglio Superiore della Magistratura (1999-2001); Direttore dell’Istituto di Diritto Civile dell’Università di Milano (1998-2002); Presidente dell’Associazione Italiana di Diritto Comparato (1994-2006); Presidente della Società Italiana per la Ricerca in Diritto Comparato, SIRD (2011-2014); Presidente della Camera Arbitrale Bancaria di Milano (2009-2014).

È Socio Nazionale dell’Accademia Nazionale dei Lincei e di molte altre prestigiose Accademie e associazioni scientifiche come l’Accademia internazionale di diritto comparato, l’Accademia delle Scienze di Torino, l’Istituto Lombardo (Accademia delle Scienze e delle Lettere), l’Accademia di scienze morali e politiche di Napoli.

Direttore
PhD Domenico di Micco

Già ricercatore e poi responsabile economico del CDCT (Centro di Diritto Comparato e Transnazionale), Domenico di Micco è prima ricercatore post-doc presso l’Università di Trento e poi presso l’Università di Torino. La sua attività di ricerca spazia dai temi diritto privato, alla teoria generale del diritto, alle dinamiche giuridico-economiche della globalizzazione, alla metodologia, all’antropologia giuridica.

Visiting Scholar presso l’Università di Cambridge (2019), Domenico di Micco è professore a contratto di Introduction to the Legal System presso l’Università Bocconi di Milano.
È membro del gruppo italiano dell’Association Henri Capitant des amis de la culture juridique française; è membro del comitato editoriale dell’Annuario di diritto comparato e di studi legislativi; è membro del comitato di redazione di Giurisprudenza italiana (diritto commerciale); è responsabile di redazione e coordinatore del comitato editoriale della Isaidat Law Review.

ConsigLio di amministrAZIONE

Prof. Michele Graziadei

Professore ordinario di diritto privato comparato nell’Università di Torino, Michele Graziadei è Vicepresidente della Scuola di Studi Superiori “Ferdinando Rossi”, il collegio di merito dell’Ateneo torinese.

Già ricercatore presso l’Università di Trento e successivamente docente e direttore del Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università del Piemonte orientale “Amedeo Avogadro”, il Prof Graziadei è stato visiting professor in varie Università straniere tra cui Panthéon-Assas (Parigi), Cornell, Université de Luxembourg, Université Lyon III, Louisiana State University.

Michele Graziadei è Presidente della Società italiana per la ricerca nel diritto comparato, SIRD; Presidente del Gruppo italiano dell’Association Henri Capitant; componente del consiglio scientifico del Max-Planck di Halle per l’antropologia sociale.

Michele Graziadei è socio titolare dell’Accademia Internazionale di Diritto Comparato e membro corrispondente dell’Accademia delle Scienze di Torino.

Prof. Raffaele Caterina

Professore ordinario di Diritto privato nell’Università di Torino. Già Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dal 2007 al 2012, nel 2018 è stato eletto Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza per il triennio 2018-2021.
I suoi principali interessi di ricerca riguardano il contributo delle scienze cognitive agli studi giuridici, con particolare riguardo alla conoscenza tacita nel campo del diritto.

Come civilista, i suoi interessi si sono concentrati soprattutto sul diritto della proprietà e del possesso, sul diritto delle persone e sul diritto dei consumatori. È componente del Comitato di Direzione di Giurisprudenza Italiana.
È socio corrispondente dell’Accademia delle scienze di Torino.  

Prof.ssa Bianca Gardella Tedeschi

Professore associato di diritto privato comparato nell’Università del Piemonte Orientale, Bianca Gardella Tedeschi ha conseguito il Master of Laws (LL.M.) presso la Harvard Law School (1998) e il Diplôme de la Faculté Internationale de Droit Comparé (1990).

È componente del Comitato Scientifico del CDCT (Centro di Diritto Comparato e Transnazionale); componente del Comitato Scientifico di LDF (Laboratorio Diritti Fondamentali); Socio ELI – European Law Institute 2011; Socio SIRD – Società Italiana per la ricerca nel diritto comparato; Socio de l’Association Henri Capitant des Amis de la Culture Juridique Française.

Tra i suoi principali campi di ricerca si segnalano il contratto, la responsabilità civile, la comparazione, il diritto europeo e il femminismo giuridico.

Prof. Piercarlo Rossi

Piercarlo Rossi è professore associato di diritto privato comparato nel dipartimento di scienze economico-sociali e matematico-statistiche dell’Università di Torino. I suoi interessi di ricerca spaziano dalla comparazione nelle riforme giuridiche tra Europa e Asia ai rapporti tra diritto ed economia, dalla metodologia della comparazione alla linguistica applicata, all’informatica giuridica.

Il Prof. Rossi ha ricoperto e ricopre il ruolo di responsabile scientifico e coordinatore di numerosi progetti nazionali ed internazionali. Tra questi, si segnalano: responsabile di unità del progetto europeo FM-BIASED (CIPS 2012- DG HOME) Formal Methods: Business Impact of Application to Security relevant Devices; responsabile di unità del progetto europeo LIBEAC (FPVII- MARIE CURIE IRSES) Liberalism between Europe and Asia; Responsabile di unità del progetto europeo EPSEI (FPVII- MARIE CURIE IRSES) Evaluating Policies on Sustainable Energy Investments; Responsabile di unità del progetto europeo POREEN (FPVII- MARIE CURIE IRSES) Partnering opportunities between Europe and China in the Renewable energies and environmental industries; Responsabile di unità nel progetto PRIN 2010- MIUR “Corti, dottrina e società inclusiva: l’impatto dei formanti dottrinali sulle corti di vertice”.

È presidente di IUSE, Istituto Universitario di Studi Europei.